FareLatte.it

a cura di GrandaTeam

Transizione & Salute della Mandria

Transizione & Salute della Mandria

Il periodo di transizione, caratterizzato dalla fine della gestazione, dal parto e dall'inizio della fase produttiva, rappresenta uno dei momenti più delicati per una bovina da latte: il successo o l'insuccesso di un moderno allevamento di vacche dipende anche da questo periodo.

Allevatori, veterinari, nutrizionisti e operatori a vario titolo coinvolti nella conduzione dell'allevamento devono quindi riuscire a comprendere quali sono, in questa fase, le delicate connessioni tra ambiente, gestione e nutrizione della mandria al fine di gestirle al meglio e garantire di conseguenza uno stato di salute ottimale degli animali e la massima espressione del loro potenziale produttivo.

Immunità e stress da caldo nella vacca da latte : nuove soluzioni diagnostiche e nutrizionali .

Nell’ambito  dello  studio  del   metabolismo della  vacca  da  latte  vi  sono  alcuni  aspetti  che  sono considerati  di prioritaria  importanza  e  che  subiscono  veri  e  propri  assestamenti   in  relazione  ad assetti  gestionali   ed  ambientali  . Tra  questi     il   rapporto  fra  immunità  e   temperatura  ambientale   sta  assumendo   crescente  rilevanza   con  il  passare  degli   anni  soprattutto   con  l’incrementarsi  di  studi  che  definiscono   in  maniera  sempre 

Checklist per la Gestione della Fase di Transizione

Ecco  in allegato una pratica checklist dedicata alla Gestione della Vacca in Transizione messa a punto dal Servizio Tecnico Arm&Hammer che può essere utilizzata come strumento nella risoluzione di problematiche di allevamento relative ad una così delicata fase del ciclo produttivo delle bovine da latte

Risulta divisa nelle seguenti aree specifiche :

1) Gestione dei Gruppi e Spostamenti degli animali

Quattro pilastri per una buona transizione

Dr. Gene Boomer, Manager, Field Technical Services, Arm & Hammer Animal Nutrition

La fase di transizione delle bovine  è un periodo di grandi sfide ma anche di opportunità per ogni allevamento.Se gestita correttamente si possono avere notevoli benefici su  produzione, salute, fertilità e da ultima redditività della mandria. Per ottenere ciò è di fondamentale importanza porre la massima attenzione al perido preparto in particolare alle ultime tre settimane di gestazione.

 

Transition Cow Research – What Makes Sense Today?

Diverse cambiamenti critici che influenzano la fisiologia e lo stato ormonale della vacca avvengono durente il perido di transizione: Un  periparto  difficile può tradursi in perdite tra i 4 e i 9 kg di latte al picco che si traducono poi in perdite  durante l’intera lattazione dai 900 sino ai 1800 kg¹. Come risultato di queste considerazioni il perido di transizione diventa di primaria importanza per ogni allevatore.  

Abbonamento a RSS - Transizione & Salute della Mandria